"Vivere è cambiare,
è questa la lezione che ci insegnano le stagioni."

Paulo Coelho

Cambiamento. Quante sensazioni ed emozioni contrastanti può suscitare questa parola? Tante. 

Paura. Eccitazione. Entusiasmo. Rischio. Dubbi. Gioia. Tristezza. Curiosità. Vuoto. E queste sono solo le prime che mi vengono in mente.

Perchè ti parlo di cambiamento? Perchè credo sia un tema molto sentito e perchè io stessa da quasi tre anni convivo con il cambiamento.

Sai da cosa deriva la parola cambiamento? Dal greco kamptein che significa curvare, girare intorno, piegare.

Ecco posso dirti che ho dovuto curvare, cambiare direzione tantissime volte. Alcune volte ho scelto di cambiare io, altre volte è stata la vita a scegliere per me.

L'unica cosa certa è che non puoi scegliere di non cambiare.

Questa la prima importante consapevolezza che mi hanno portato questi anni. 

Non ci è dato rimanere fermi. Cambiare è parte della vita. La vita è in movimento sempre. Prima o poi ti troverai ad affrontare dei cambiamenti importanti.

Osserva semplicemente la Natura. Non è sempre in costante trasformazione? La stessa cosa accade a noi.

                    

E quando siamo noi a scegliere di cambiare? 

Due anni e mezzo fa ho preso una decisione importante di cambiamento. Un cambiamento che sentivo essere dentro di me da anni. Ho scelto di darmi del tempo. Tempo che sentivo essere necessario per prepararmi, per compiere delle azioni che mi avrebbero sostenuto ed aiutato nel grande cambiamento. Tempo di prove ed errori. Di fallimenti. Di cadute e riprese.

Il cambiamento quello "grande" che senti stuzzicarti dentro ha bisogno della tua cura e della tua pazienza. Va coltivato e realizzato con calma. Nessuna fretta. Spesso invece vorremmo dargli voce nell'immediato pensando che solo facendo quella cosa potremmo essere finalmente felici. C'è bisogno di gradualità e tempo. Perchè ne hai bisogno tu. Il cambiamento anche se scelto in modo consapevole, ti travolgerà.


"Ogni cambiamento, anche agognatissimo, ha le sue malinconie, perchè quel che si lascia è una parte di noi:
bisogna morire a una vita per entrare in un'altra."

Anatole France

È anche questo un motivo per cui qualsiasi cambiamento voluto o inaspettato ha bisogno che tu ci sia. Cosa intendo?

Non puoi dimenticarti di te, del tuo corpo, del tuo benessere, della tua crescita, del prenderti cura di te stesso.

Ogni cambaimento può diventare uno stimolo per evolvere e crescere. Questo è il cambiamento più desiderabile.

Puoi scegliere di portare cambiamento in ogni ambito della tua vita ma se non sei disposto a cambiare tu, ogni sforzo sarà vano.

"Il compito più difficile nella vita
è quello di cambiare se stessi."

Nelson Mandela

Non temere il cambiamento sia che accada fuori di te o dentro di te.

La vita è un gioco. A volte è un gioco divertente e leggero, altre volte si presenta più duro e sfidante. Abbraccia il coraggio, cerca di fare il tuo gioco al meglio senza dimenticarti di te, di chi sei.

Ti auguro di giocare alla grande e se hai una storia di cambiamento da condividere scrivi nei commenti, sarò felice di leggere la tua esperienza.


Leave a Reply

Your email address will not be published.